ITALIA: Obbligo dell’annata in etichetta per i vini DOC/DOCG

Con il Decreto Ministeriale del 5 ottobre 2010 (GU n. 249 del 23-10-2010) si è avuta la modifica dei disciplinari di produzione dei vini DOCG e DOC relativa all’inserimento dell’obbligo dell’indicazione in etichetta dell’annata di produzione delle uve, ad esclusione delle categorie di vini liquorosi, spumanti e frizzanti.Ad esclusione di queste tipolgie di vino, tutti gli altri vini che rivendicano una DOC o DOCG hanno l’obbligo di indicare in etichetta l’annata di produzione delle uve.Questa norma entra in vigore a partire dalla vendemmia 2010 per cui le partite di vino provenienti dalla vendemmia 2009 e precedenti possono essere etichettate senza l’indicazione dell’annata e smaltite fino ad esaurimento delle scorte.

Questa voce è stata pubblicata in Italia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...