AFRICA DEL SUD: Vendemmia 2010 in condizioni difficili

La vendemmia 2010 non è stata facile per i produttori sud africani a causa di condizioni climatiche particolarmente difficili. Pioggia, venti fortissimi, grandine in periodo di maturazione dell’uva, seguita da un’ondata di estremo calore per una decina di giorni, hanno fatto di questa vendemmia una delle più complicate annate di sempre.

Secondo  Erhard Wolf, della società di distribuzione  Distell, si è registrata una diminuzione della produzione di circa il 15% in volume, anche se il livello qualitativo del poco vino prodotto sembra essere di qualità più che soddisfacente.

La grande etereogeneità di maturazione dell’uva perfino all’interno di una stessa parcella di vigneto ha comportato un maggior lavoro dovuto soprattutto a vendemmie effettuate in diversi passaggi. I rendimenti delle vigne condotte in biologico sono state particolarmente colpite da queste condizioni climatiche sfavorevoli: in alcuni vigneti bio si sono avute perdite di produzione fino all’80%.

Nonostante questo, l’annata si annuncia promettente dal punto di vista qualitativo: i vini rossi sono particolarmente fruttati e ricchi in colore, dovuto alle base rese dei vigneti; tra i vini bianchi lo Chardonnay è in via generale caratterizzato da grande carattere mente le varietà più precoci come il Sauvignon e lo Chenin Blanc hanno dato delle uve con spiccate caratteristiche aromatiche.

FONTE: Vitisphere

Questa voce è stata pubblicata in Africa del Sud e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...